Doposcuola AID


Spesso i compiti a casa possono essere l'incubo quotidiano del ragazzo dislessico e della sua famiglia.
Infatti i genitori possono fare fatica ad aiutare i propri figli nello svolgimento dei compiti e i ragazzi sentono il peso dell'impegno messo nello studio e degli scarsi risultati ottenuti.
Diverse sezioni AID organizzano doposcuola volti a favorire il benessere scolastico e la serenità dei ragazzi con DSA. Grazie alla presenza di personale specializzato e all’uso di nuove tecnologie vengono proposti percorsi e strategie di studio funzionali e aderenti alle diverse esigenze dei ragazzi, promuovendo un percorso di autonomia nello studio.

Contattate la sezione AID più vicina a voi per chiedere informazioni riguardo i doposcuola attivi sul territorio.

Campus AID


Il Campus vuole essere un’esperienza formativa ed educativa rivolta ai ragazzi che intendono avvalersi di metodi e strumenti compensativi per sviluppare una maggiore autonomia nello studio e rinforzare la propria autostima. 
I campus residenziali sono esperienze educative che permettono ai ragazzi con difficoltà di apprendimento di trascorrere una settimana tra coetanei in un contesto ludico e informale, che consente la serenità necessaria per l’apprendimento.

Contattate la sezione AID più vicina a voi per chiedere informazioni riguardo i campus previsti.

Screening


In caso di dislessia, il momento più importante è il riconoscimento. Prima si riconosce un bambino o ragazzo dislessico, prima si può iniziare a trattare la difficoltà e ad impostare un percorso personalizzato di compensazione. L'Associazione organizza alcuni progetti per individuare precocemente i bambini e ragazzi che potrebbero avere un disturbo dell'apprendimento già alle prime fasi dell'apprendimento della lettura e della scrittura.
Attualmente AID propone alle scuole il progetto A.p.ri.co (Attivazione di interventi di prevenzione, rieducazione e compensazione per ragazzi affetti da disturbi specifici dell'apprendimento con l'ausilio di strumenti informatici), che interviene sui bambini della prima elementare sottoponendoli a prove davanti al pc. Questo progetto ha lo scopo di riconoscere tempestivamente bambini potenzialmente dislessici e proporre subito strategie di recupero per ottimizzare al meglio l'impegno degli insegnanti, dei genitori e dei bambini stessi. 
"La scuola fa bene a tutti", progetto attivo dal 1999, ha lo scopo di sensibilizzare e formare gli insegnanti sulle problematiche relative ai DSA e di fornire gli strumenti adeguati per individuare i ragazzi potenzialmente dislessici, monitorare la situazione e intervenire a sostegno.

Per informazioni, scrivere a progetti@aiditalia.org o telefonare a 05119980063.

Condividi
Questo sito web utilizza dei cookies tecnici e cookies di terze parti, al fine di raccogliere informazioni statistiche sugli utenti. Per saperne di più e per la gestione di tali cookies, clicca qui. Se prosegui la navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un'immagine o di un link) manifesti il tuo consenso all'uso dei cookies e delle altre tecnologie di profilazione impiegate dal sito. Per nascondere questo messaggio clicca qui.